Napoli

Napoli, protesta in piazza Plebiscito: dipendente Hitachi licenziato minaccia suicidio

Quattro dipendenti della Hitachi hanno messo in scena una protesta in piazza del Plebiscito nella mattinata di martedì 19 settembre, giorno di San Gennaro. Uno di loro ha minacciato di lanciarsi nel vuoto da Palazzo Reale perché disperato dopo essere stato licenziato, insieme ai suoi colleghi, dopo 25 anni di lavoro. “San Gennaro aiutaci tu”, la frase riportata su uno striscione calato dalla balconata dell’edificio.

Sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco, che hanno allestito un gonfiabile sul potenziale punto d’impatto del manifestante, insieme a polizia e vigili urbani.

Sul caso è intervenuto il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli: “In Campania purtroppo ci sono Icora molte vertenze aperte e in tanti vedono materializzarsi lo spettro della disoccupazione in un periodo in cui, nonostante i primi segnali di ripresa, è ancora difficile trovare un lavoro, soprattutto per chi, come i dipendenti dell’Hitachi che stanno protestando, hanno già superato i 40 anni da qualche anno”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico