Napoli

Napoli, 300 rom nella caserma Boscariello: protesta a Miano

Napoli – Proseguono le proteste contro la decisione di assegnare ai rom sfollati, dopo l’incendio che ha devastato il campo di via Cupa Perillo lo scorso 27 agosto, l’ex caserma Boscariello di Miano. I residenti hanno organizzato un sit-in bloccando via Miano martedì mattina.

“La caserma è nostra e doveva essere utilizzata per far rinascere il quartiere. E’ una scelta scellerata quella di destinarla ai rom. Non li vogliamo. Ci sono altri modi per aiutare queste persone”, protestano i residenti, che hanno affisso uno striscione: “No ai rom alla caserma Boscariello, Miano è nostra”.

Sono 300 i residenti del campo rom di Scampia che dovrebbero essere trasferiti nell’ex caserma, che inizialmente doveva diventare una cittadella dello sport.

Ieri il sindaco Luigi de Magistris ha sottolineato la temporaneità del provvedimento ma i residenti del quartiere non ne vogliono sapere.

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico