Home

Milano, pericoloso latitante cileno arrestato in zona Lambrate

Luis Fernando Ramos Gonzalez, 42 anni, cileno, pericoloso pregiudicato ricercato a livello europeo per scontare 18 anni di carcere, è stato arrestato dalla polizia di Milano.

Era a capo di una banda di rapinatori sudamericani attiva tra il 1996 e il 2005 in Spagna. Il gruppo nel 2005 ha commesso un assalto in villa a Madrid: nel corso del blitz era stata minacciata di morte con un machete al collo una bambina di 10 anni. La banda, inoltre, nel 1996 ha investito e ucciso un poliziotto spagnolo durante un inseguimento. L’omicidio non è comunque contestato al ricercato.

Gli investigatori della squadra mobile, diretti da Lorenzo Bucossi, hanno ricevuto la segnalazione del mandato di arresto europeo e hanno lavorato analizzando il traffico della compagna del latitante. In questo modo è stato possibile individuare l’appartamento in cui dormiva in zona Lambrate e dopo alcuni giorni di appostamenti, venerdì scorso, gli agenti lo hanno bloccato all’uscita di casa.

Il cileno era stato già arrestato nel marzo 2016 assieme a due connazionali, a Milano, per il furto di 200 capi di abbigliamento in un deposito di Hugo Boss in zona Ticinese. In quel momento, però, il mandato europeo non era stato ancora emesso (arriverà solo in maggio) e quindi, avendo ottenuto i domiciliari, è sparito di nuovo.

Nonostante sapesse di essere ricercato, l’uomo ha aperto un profilo Facebook con un altro nome sul quale postava le foto delle vacanze in giro per l’Italia.

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico