Giugliano

Giugliano, arrestato Bruno Mascitelli: reggente del clan di Ponticelli

I carabinieri della compagnia di Giugliano e del nucleo investigativo di Castello di Cisterna hanno catturato il ricercato Bruno Mascitelli, detto “‘o Canotto”, ex cutoliano, noto narcotrafficante, 53enne, ritenuto il reggente dell’omonimo gruppo camorristico operante a Ponticelli, quartiere est di Napoli, in rotta con il clan dei De Micco.

L’uomo, che si era dato alla macchia da maggio 2017 per sfuggire a un odine di carcerazione emesso dalla Procura generale, dovrà espiare sette anni e quattro mesi di reclusione per detenzione di stupefacenti a fini di spaccio.

I militari dell’arma lo hanno scovato nell’appartamento del nipote in via Nazario Sauro, a Giugliano, nei pressi di via Oasi Sacro Cuore; quando vi hanno fatto irruzione hanno trovato il ricercato in pigiama in compagnia del nipote; entrambi attendevano il rientro della compagna di Mascitelli, che era andata a comprare la cena.

Il ricercato non ha opposto resistenza o cercato di guadagnare la fuga, lasciandosi tranquillamente ammanettare. Dopo le formalità di rito è stato tradotto nella casa circondariale di Poggioreale.

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Napoli, Dries Mertens alla serata di beneficenza dei commercialisti - https://t.co/MPO2R4PCfC

Teverola, l'Azione Cattolica Sant'Agnese festeggia 80 anni di vita - https://t.co/LQWQSWsH6M

Piedimonte Matese, abusi su sorelline: 55enne in arresto - https://t.co/ybWZpeTeMY

Santa Maria a Vico, evasione fiscale: sequestro da 80mila euro a ditta movimento merci - https://t.co/W4UDXP9Sj6

Condividi con un amico