Aversa

Aversa, vende hashish mentre si trova ai domiciliari: in carcere 39enne

Aversa – Gli agenti del commissariato di polizia di Aversa, intorno alle 22 di venerdì 1 settembre, hanno tratto in arresto, per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti, Massimo Mattiello, 39 anni, originario di Bari ma residente nella città normanna.

Nella sua abitazione sono stati rinvenuti 90,9 grammi di hashish, costituiti da un panetto e 11 stecche preconfezionate e pronte per la vendita.

L’uomo era già stato arrestato nell’ottobre 2016 per altri reati e sottoposto ai domiciliari il successivo 3 gennaio. Durante un controllo sul territorio, i poliziotti hanno notato uno strano andirivieni dall’abitazione del 39enne. A quel punto è scattata la perquisizione nel corso della quale è stata trovata la sostanza stupefacente.

Considerando ormai non idonea la misura cautelare dei domiciliari per l’uomo, l’autorità giudiziaria ha deciso per il suo trasferimento nel carcere di Santa Maria Capua Vetere, in attesa del giudizio di convalida.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico