Home

Attentato in metro a Londra, 18enne arrestato a Dover: è il sospetto attentatore

La polizia britannica ha arrestato nella zona di Dover, nell’Inghilterra meridionale, un 18enne sospettato di essere l’autore dell’attentato di venerdì nella metropolitana di Londra. “Abbiamo eseguito un arresto significativo – ha detto Neil Basu, vice coordinatore del team antiterrorismo – ma sebbene siamo soddisfatti dei progressi fatti le indagini proseguono, e il livello di allerta resta critico”. Blitz della polizia anche nel Surrey.

Il ragazzo è stato bloccato nella zona del porto della città, terminal dei collegamenti con la Francia attraverso la Manica, ha confermato la polizia. Non è stato precisato se stesse per imbarcarsi o meno.

Sempre nell’ambito delle indagini sull’attentato, la polizia britannica ha compiuto anche un altro blitz a Sunbury-on-Thames, nel Surrey. Gli agenti armati hanno circondato un’abitazione, dove si sospetta possano nascondersi i complici del 18enne.

La polizia continua comunque a chiedere a chiunque ne sia in possesso di caricare le immagini dell’attentato sul sito ukpoliceimageappeal.co.uk, dove saranno sottoposte all’attenzione degli investigatori. Intanto è stato confermato ufficialmente a 30 il numero delle persone rimaste ferite o contuse nell’esplosione. Lo riportano i media britannici, rilevando tuttavia che solo tre di loro risultano ancora ricoverate, presso il Chelsea and Westminster Hospital, non lontano dalla stazione coinvolta. Nessuno, come fanno sapere i medici, è in pericolo o rischia lesioni permanenti.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico