Napoli

Armi e droga sequestrati tra Castellammare e Secondigliano

Due kalashnikov, 7 pistole, caricatori, oltre 500 cartucce, passamontagna e 8 etti di hashish: è quanto i carabinieri hanno scoperto a Castellammare di Stabia (Napoli), in un rudere nascosto dalla vegetazione che si trova nel rione Moscarella.

L’arsenale e la droga erano stati sistemati in due borsoni: complessivamente sono stati scoperti e sequestrati 2 kalashnikov, 8 caricatori pieni, 5 pistole semiautomatiche con matricola abrasa e cariche, 2 revolver con matricola abrasa e carichi, 514 cartucce di vari calibri, un passamontagna, 3 radio portatili, oltre a 840 grammi di hashish, 50 grammi di sostanza da taglio e 4 bilancini.

La sostanza stupefacente sarà distrutta, le armi invece verranno inviate al Ra.C.I.S. di Roma per gli esami balistici e per verificare l’eventuale impiego in episodi di intimidazione o di sangue.

Altro blitz a Napoli, tra Secondigliano e i quartieri spagnoli: sequestrata droga di tutti i tipi destinata allo “sballo” del sabato sera. Scoperta contabilità dello spaccio nelle “case celesti”.

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico