Carinaro

Carinaro, al via pulizia caditoie in previsione di nubifragi

L’amministrazione comunale di Carinaro sta procedendo alla pulizia delle caditoie. I lavori vengono fatti in previsione dei temporali estivi e autunnali che, come accade spesso da qualche anno, arrivano puntuali e anche violenti. Anche negli anni scorsi questo tipo di lavoro preventivo, non sempre ha risolto i problemi che si verificano con l’arrivo di piogge molto intense, ma sicuramente, se non venissero fatti i lavori di pulizia, i danni sarebbe di gran lunga superiori.

Al momento sono stati interessati dai lavori le caditoie che si trovano sotto i ponti ferroviari: il ponte tra Via Trieste e via Piave, il ponte tra via D’Annunzio e via San Salvatore e il ponte di via Larga. Dopo il 27 agosto, i lavori di pulizia delle caditoie procederanno anche nelle altre strade cittadine.

Sono stati ultimati, invece, i lavori per la sistemazione di dossi in diverse strade cittadine. Quelle dove ci potrebbero essere maggiori pericoli per i pedoni.  I dossi sono un modo per rallentare il traffico e quindi diminuire i pericoli legati alla velocità delle auto.

“I lavori di pulizia delle caditoie sono necessari per fare fronte ad eventuali momenti di emergenza che arrivano con le prime piogge – dice il sindaco Annamaria Dell’Aprovitola – ma vanno fatti ogni anno proprio per scongiurare danni peggiori. La presenza di dossi nelle strade, cittadine, invece, rende il nostro paese, un po’ più sicuro”.

“Le caditoie vanno pulite – afferma il consigliere delegato ai lavori pubblici, Giovanni Zampella –  perché in presenza di momenti di emergenza, sono quelle che assorbono più rapidamente l’acqua piovana.  Sono lavori ordinari, ma diventano strategici per affrontare le cosiddette “bombe d’acqua”, che da alcuni anni a questa parte si verificano con le prime piogge estive”.

Il consigliere Zampella ha anche curato tutta la parte relativa ai lavori di messa in sicurezza delle strade cittadine. “Si, sono stati realizzati dossi nei punti che riteniamo ‘più sensibili’ – dice il delegato ai Lavori pubblici – a partire dalle strade vicino alla scuole, via Tasso e via Manzoni, via Fiori e via Pascoli, e poi via Mascagni e via Verdi e via Piave. Ovviamente accettiamo anche suggerimenti dai cittadini che prenderemo in attento esame”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico