Aversa

Aversa, sfiducia illegittima: Palmiero torna presidente della Commissione Politiche Sociali

Aversa – Il consigliere comunale Carmine Palmiero di “Noi Aversani” rimane presidente della commissione consiliare Politiche sociali. A certificarlo una nota sottoscritta dalla segretaria generale del Comune di Aversa, Anna di Ronza. Nella nota, il massimo dirigente si è espresso sulla legittimità della sfiducia nei confronti del presidente della Commissione Politiche sociali.

Il parere dichiara illegittima la sfiducia, illegittima l’elezione del nuovo presidente Sbano e senza alcun fondamento giuridico quanto posto in essere dai consiglieri Rosario Capasso, Francesco di Virgilio e dallo stesso Sbano nella seduta del 4 agosto scorso.

Quanto affermato dalla dottoressa Di Ronza ha come unico epilogo la nullità della seduta e la conseguente riabilitazione a presidente del Palmiero. “Credo – commenta quest’ultimo – sia palese che quanto mi è stato tolto illegittimamente contravvenendo ai principi statutari del nostro Comune mi è stato restituito dal diritto e dalle mie prerogative di consigliere comunale. L’abuso di potere perpetrato dai consiglieri Sbano, Capasso e Di Virgilio era uno schiaffo alla democrazia. A nulla sono valse le mie sollecitazione a non perseverare con dell’atteggiamento arrogante proprio di chi ignora le legge e le sue regole. Chiedano scusa ai cittadini”.

La vicenda, per la quale la segretaria generale del comune normanno ha scritto di voler effettuare un ulteriore passaggio anche con il ministero degli interni, aveva reso infuocato il ferragosto politico aversano con maggioranza e opposizione che si erano scambiati accuse reciproche, sostenendo ognuno la propria posizione.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico