Aversa

Aversa, polemica Pizza Festival. Della Valle: “Il problema non sono i 3 euro ma l’intera delibera”

Aversa – “Il problema non sono i tre euro per consentire agli aversani l’ingresso nel Parco Pozzi nei giorni dell’iniziativa, ma l’intera delibera di giunta, oltremodo viziata”. A parlare, ritornando sulla questione del Summer Pizza Festival e sulla previsione del pagamento di tre euro per quanti vorranno partecipare all’evento Gino Della Valle, più volte assessore e responsabile dell’Osservatorio Politico.

“La Giunta – afferma l’esponente forzista – non può deliberare contro i regolamenti comunali e rinunciare ad incassare la Tosap se non c’è norma a supporto. Questo è il regolamento per la concessione dei contributi strutture e patrocini. Quando c’è fine di lucro non si possono concedere né il patrocinio né le strutture comunali”.

“Nell’articolo 31 del regolamento Tosap non è prevista alcuna esenzione per questo genere di manifestazioni. Il problema non sono i 3 euro di ingresso. Dalla delibera non si capisce né il perché si rinuncia alla Tosap né quale articolo del regolamento consente tale procedura. Se pagano Tosap possono mettere anche 6 euro, ma non possono avere patrocinio, uso gratuito ed esenzione Tosap”. “E poi – conclude della Valle – una cosa che non ha considerato ancora nessuno. Per i dehors dei bar etc. il Comune prende la Tarsu. Per questa iniziativa come funzionerà? Quali saranno i parametri che applicheranno?”.

Insomma, una vicenda nata male e che continua a suscitare perplessità ogni giorno che passa.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico