Orta di Atella

Orta di Atella, picchia l’ex convivente per farla ritornare con lui: in carcere

I carabinieri di Orta di Atella, a seguito di immediata attività investigativa le cui risultanze sono state condivise appieno dalla competente autorità giudiziaria, hanno dato esecuzione all’ordinanza di applicazione della custodia cautelare in carcere, emessa dal Tribunale di Napoli Nord, nei confronti di C.C., 36 anni, del posto.

L’uomo è ritenuto responsabile dei reati di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali ai danni della ex convivente. Lo stesso è accusato di aver messo in atto condotte violente ai danni della donna a partire dal mese di marzo del 2017, con l’intento di costringerla a riallacciare con lui una relazione sentimentale.

Nel corso di una lite, la vittima, ha riportato delle lesioni giudicate guaribili in 25 giorni, proprio a seguito dei numerosi colpi ricevuti dall’arrestato. E’ stato rinchiuso nel carcere di Santa Maria Capua Vetere.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico