Caserta Prov.

Turismo nell’area atellana: Regione finanzia progetto di sei comuni con Gricignano capofila

Il progetto “Atella”, fortemente voluto dal responsabile di “Campania Libera”, Cesario Villano, con il vicesindaco di Gricignano (comune capofila), Andrea Aquilante, assieme ai sindaci di Gricignano, Andrea Moretti, di Succivo, Giovanni Colella, di Cesa, Enzo Guida, di Sant’Arpino, Giuseppe Dell’Aversana, di Frattaminore, Giuseppe Bencivenga, e del commissario prefettizio di Orta di Atella, rientra nella graduatoria di merito dei progetti ammissibili a finanziamento rientranti nel Poc – Piano Operativo Complementare, per uno stanziamento di 150mila euro.

Il progetto “Atella” punta ad accogliere flussi di turisti motivati da cultura ed intrattenimento, attraendo chiunque sia interessato non solo all’evento ma anche alla fruizione di beni culturali, intesi come monumenti, chiese, musei, castelli, siti storici ed archeologici ed ambientali.

Si tratta, quindi, di un approccio che, in primis, riconosce alle comunità ospitanti il diritto di condurre lo sviluppo turistico in maniera sostenibile e che, in secondo luogo, mira a favorire la positiva interazione tra industria del viaggio, popolazioni locali e viaggiatori.

“Con riferimento agli impatti economici – spiega Villano (nella foto con il consigliere regionale Luigi Bosco) – c’è da sottolineare che per il territorio atellano, prevalentemente agricolo, il turismo appare come una risorsa interessante, capace di creare ricchezza senza i grandi investimenti necessari per sviluppare altri tipi di industria.

“Lo sviluppo del turismo – conclude Villano – può avere effetti benefici sull’economia di questi comuni e, grazie alla grande interdipendenza con altri settori economici (commercio, trasporti, servizi, ecc), può fungere da vero e proprio traino per tutto il sistema economico dell’intero comprensorio”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico