Aversa

Aversa, Ronza: “Pista atletica? Opposizione vuole distogliere attenzione dalle sue brutte figure”

“All’opposizione piace fare chiasso mentre all’amministrazione guidata da Enrico de Cristofaro piacciono i fatti e i fatti ci hanno dato ragione. La pista di atletica si farà”. Lo ha detto l’assessore ai lavori pubblici e vicesindaco Michele Ronza, che spiega: “Capisco che il Partito Democratico con il suo segretario Francesco Gatto abbia la necessità di distogliere l’attenzione dalla brutta figura di ieri, ma non si può e non si deve strumentalizzare un mio intervento e la realtà dei fatti”.

“A margine del consiglio, dopo lo show di Santulli e l’abbandono dell’aula da parte dei consiglieri di minoranza – spiega ancora Ronza – ho affermato, con amarezza, che il consiglio doveva continuare perché c’erano i regolamenti da approvare e l’adesione alla Cuc – centrale unica di committenza altrimenti rischiamo di perdere i finanziamenti per la pista di atletica”.

“Siamo pronti – continua il vicesindaco – ad inviare il progetto per la pista di atletica al vaglio del Coni che deve rilasciare i proprio parere.  Di questo ho informato prontamente il consigliere Santulli, così come da un anno a questa parte faccio per ogni passo in avanti relativo alla realizzazione della pista di atletica. Dopodiché provvederemo al progetto esecutivo ed alla pubblicazione della gara. I lavori, però, devono iniziare entro marzo 2018 data in cui scade il termine entro il quale il Demanio ci ha intimato di realizzare l’opera, pena la restituzione allo Stato, della proprietà del suolo concesso ad Aversa proprio per fare la Pista di Atletica Leggera”.

“Conosciamo bene, purtroppo – continua Ronza – i tempi lunghi della stazione unica appaltante. Anche per questo abbiamo proposto al consiglio comunale l’adesione alla centrale unica di committenza ed abbiamo chiesto ai rappresentanti in consiglio della minoranza di indicarci anche altre centrali al di là di quella da noi proposta”.

“Ad ogni buon fine – annuncia Ronza – mi sto attivando per la costituzione di una Cuc interna per far sì che la pista ed altre opere finanziate non vadano perse per la lungaggine della Sua. Questo solo ed unicamente per fare in modo che per marzo possano partire i lavori di realizzazione della pista di atletica”.

E chiarisce: “Il mio commento a margine del consiglio deve essere contestualizzato. Non può e non deve essere strumentalizzato, ma capisco che il Pd deve pensare ad attaccare gli altri per provare a nascondere le proprie responsabilità e brutte figure”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico