Aversa

Aversa, ecco la nuova Giunta De Cristofaro: “Ripartiamo con entusiasmo

Come avevamo anticipato stamani, il sindaco Enrico De Cristofaro ha varato la nuova giunta comunale, la seconda del suo mandato a poco più di un anno dall’insediamento al governo cittadino.

Riconfermati Michele Ronza, nuovo vicesindaco con delega ai Lavori Pubblici, Programmazione e Finanziamenti, Cimitero, Acquedotto, Rete Idrica e Fognaria, Pubblica Illuminazione, Metano, Patrimonio, e Alfonso Oliva (Cultura alla Gestione Spazi Culturali, Turismo, Spettacolo e Grandi Eventi, Servizi al Cittadino, Comunicazione ed Urp, Sport e Gestione Strutture Sportive, Trasparenza e legalità, Trasporto e Metropolitana, Sanità e Rapporti con l’Asl, Contenzioso).

A completare l’esecutivo: Guido Rossi come assessore alla Pubblica Istruzione, Edilizia Scolastica, Bilancio, Programmazione Economica, Tributi, Federalismo Fiscale e Demaniale, Programmi Complessi; Dino Carratù con delega alle Periferie, Politiche Sociali, Pari Opportunità, Politiche Giovanili ed Informagiovani, Associazionismo e Volontariato, Digitalizzazione, Ced e Telefonia, Polizia Municipale, Millennio; Marica de Angelis all’Ambiente, Ecologia, Igiene Urbana, Randagismo; Antonella Croci Attività Produttive, Commercio, Sviluppo Economico Locale e Commerciale, Polizia Amministrativa, Affari Generali (Segreteria Generale, Contratti, Archivio, Protocollo, Notifiche, Guardiania); Gilda Emanuele, delegata all’Urbanistica, Personale, Conservazione Beni Culturali, Ricerca scientifica. Il sindaco De Cristofaro tiene per Sè le deleghe alla Protezione Civile, Verde, Parchi Pubblici, Università ed Arredo Urbano, oltre ad altre di sua competenza.

Con i riconfermati Oliva e Ronza (promosso vicesindaco), entrano quindi Guido Rossi, commercialista, ormai ex Pd (ha chiesto la cancellazione dalle liste degli iscritti – leggi qui); Carratù per Forza Italia Dino, De Angelis, igienista-alimentarista, e l’architetto Gilda Emanuele, in quota “Campania Libera”.

A rimanere fuori il gruppo di ‘Noi Aversani’ che, in precedenza, aveva due assessori, tra cui il vicesindaco con la giovane Federica Turco, delegata all’Istruzione. In Assise, come abbiamo riportato stamani (leggi qui), si potrebbe avere un “12 a 12” tra maggioranza e opposizione con il primo cittadino a fare da ago della bilancia.

Tra i principali “colpi” di De Cristofaro, nell’ottica di estromettere i dissidenti di “Noi Aversani”, noti anche come “sagliocchiani” poiché legati al compianto ex sindaco, c’è quello dell’entrata in maggioranza di Rosario Capasso, esponente di “Campania Libera”, che ha indicato in giunta l’architetto Emanuele.

“Voglio ringraziare – ha commentato il sindaco – chi fino ad ora ha fatto parte dell’esecutivo. Grazie a loro abbiamo lavorato bene in questo primo scorcio di consiliatura. Con rammarico, però, ho preso atto di alcune situazioni nuove e come avevo detto sin dal mio insediamento a 12 mesi ho provveduto alla verifica di giunta”. “Adesso – ha annunciato De Cristofaro – ripartiamo con una nuova squadra ed un ritrovato entusiasmo. Mi affido alla responsabilità di tutti: lavoriamo per il bene della città. Su questo input ho proceduto alla nomina della giunta e non pensando alle poltrone”.

Sotto una galleria con le immagini dei nuovi assessori

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico