Home

Roma, resta incastrata tra le porte e trascinata dalla metro: grave una donna

Una donna è rimasta incastrata nelle porte del vagone con il braccio con cui reggeva le buste della spesa. Mentre il braccio è rimasto dentro, il resto del corpo è rimasto fuori ed è stata trascinata per metri sulla banchina, dalla stazione Termini fino a Cavour. E’ successo alla partenza di un un treno della metro B di Roma.

Sul posto è intervenuta la polizia. A dare l’allarme sarebbero stati i passeggeri del treno. Il servizio è stato sospeso tra San Paolo e Castro Pretorio, in alternativa è stato istituito un servizio di bus navetta. La donna, di origini bielorusse, è stata ricoverata all’ospedale San Giovanni in codice rosso.

Un testimone che viaggiava sul penultimo vagone, quello precedente al vagone in cui la donna è rimasta incastrata, racconta che si trattava di uno dei convogli vecchi della metro e che procedeva in direzione Laurentina. “Quando il treno è ripartito da Termini – racconta – in banchina le persone hanno iniziato a urlare, allora ho tirato un freno d’emergenza, ma non ha funzionato. Insieme a un ragazzo abbiamo provato a tirarne un altro, ma era bloccato anche quello. La metro ha continuato la sua corsa e si è fermata a Cavour. Anche le persone a bordo dell’ultimo vagone hanno tentato di azionare il freno, ma non ha funzionato completamente: soltanto la porta si è aperta un po’ e, a quel punto, la signora è caduta fuori”.

Sempre in mattinata, i vigili del fuoco sono intervenuti nella stazione della metro A di Repubblica per fumo che fuoriusciva da una cabina elettrica. La stazione è stata chiusa, ma è stato consentito il transito dei treni.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico