Salerno Prov.

Nocera Inferiore, infermiere accoltellato e ucciso per motivi passionali

Maurizio Fortino, infermiere di 53 anni, è stato accoltellato, giovedì sera, in un’abitazione di Nocera Inferiore, nel Salernitano, sembra per motivi passionali. In un primo momento si era pensato ad una rapina.

I carabinieri del nucleo radiomobile hanno arrestato un 42enne del posto, sorpreso per le vie del centro cittadino dopo aver accoltellato l’uomo all’interno di un’abitazione. Alla base dell’aggressione motivi personali, riconducibili alla sfera sentimentale.

L’infermiere, in servizio all’ospedale Umberto I, colpito da un fendente alla schiena che gli ha perforato il polmone sinistro, in sella al suo scooter ha cercato di raggiungere proprio il nosocomio dove lavorava ma è deceduto per la forte perdita di sangue.

Fortino, in forza al Dipartimento di Salute mentale dell’Asl Salerno, impegnato anche in politica, lascia moglie e figli.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico