Napoli

Napoli, blitz degli operatori socio-assistenziali: sospeso il Consiglio

Bagarre martedì mattina in Consiglio comunale a Napoli. Dieci donne aderenti agli Osa (operatori socio assistenziali) hanno bloccato i lavori dell’Assise cittadina dopo un’ora dall’inizio.

Al centro della protesta la mancata occupazione e le spettanze arretrate. Per i manifestanti le colpe sono sia del Comune sia della Regione.

Il consiglio era iniziato con un minuto di silenzio per ricordare Ibrahim, il ragazzo di colore deceduto al Loreto Mare per un possibile caso di malasanità (leggi qui). Poi i lavori hanno affrontato due problemi che in queste ore hanno riempito le pagine di cronaca: l’emergenza incendi e la gestione dei campi rom.

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Sant'Arpino, "Libera Mente" incontra i cittadini e raccoglie le loro istanze - https://t.co/zfduZefsZ9

Migranti "scaricati" al confine. Salvini: "Vergogna internazionale". La Francia: "Non lo faremo più" - https://t.co/3bVem0mHtU

Pompei, scoperta nuova iscrizione: l'eruzione a ottobre e non ad agosto - https://t.co/em7JOKvebA

Tap, il ministro Lezzi: "Troppo costoso fermarlo". Comitato: "Eletti M5S si dimettano" - https://t.co/cqu0GBJOyv

Condividi con un amico