Napoli

Napoli, bambina di tre anni trovata morta in un’auto

E’ stata posta sotto sequestro la salma della bimba di tre anni e mezzo trovata morta ieri pomeriggio nel campo rom di Scampia a Napoli. Sul corpo della bimba, trasportato al Secondo Policlinico di Napoli, sarà effettuata l’autopsia.

Proseguono intanto con l’ascolto della madre e della nonna le indagini dei poliziotti del Commissariato di Scampia per far luce sulle circostanze del decesso ancora non chiare. La bambina, di etnia rom, è stata portata già senza vita poco prima delle 17 all’ospedale San Giovanni Bosco di Napoli dalla madre e dalla nonna.

Ai poliziotti sarebbero state fornite diverse versioni dell’accaduto: inizialmente sembrava che la bambina fosse stata dimenticata in macchina, poi invece che stava giocando con altri bambini e che si era chiusa da sola nel cofano di un’auto nel campo rom di Scampia.

Secondo una terza versione, la bimba sarebbe stata affidata qualche ora prima a una zia e sarebbe stata quest’ultima a trovarla nell’auto, sul sedile posteriore, già morta. I poliziotti stanno ascoltando le due donne e altre persone domiciliate nel campo rom, dove sono stati effettuati sopralluoghi. La salma della bambina è stata posta sotto sequestro e trasportata al Secondo Policlinico di Napoli per l’autopsia.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico