Mondragone - Carinola - Falciano del Massico

Mondragone, violenza e minaccia: condannata l’86enne madre di Augusto La Torre

I carabinieri di Mondragone hanno dato esecuzione all’ordine per espiazione di pena detentiva in regime detenzione domiciliare, emesso dall’ufficio esecuzioni penali del Tribunale di Isernia, nei confronti di Paolina Gravano, 86 anni, madre del detenuto ed ex collaboratore giustizia Augusto La Torre.

La donna, sottoposta a misura tutoria della vigilanza generica radiocollegata, dovrà espiare la pena di un anno e due mesi di reclusione poiché riconosciuta colpevole del reato di violenza o minaccia per costringere a commettere un reato in concorso, aggravato dal metodo mafioso, commesso il 25 giugno 2002 a Isernia.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico