Castel Volturno - Cancello ed Arnone

Castel Volturno, prima sfascia un negozio e poi aggredisce commercianti cinesi e carabinieri: arrestato

I carabinieri della stazione di Castel Volturno, sulla via Domitiana, hanno tratto in arresto Zulo Kingsely, 41 anni, liberiano, irregolare sul territorio nazionale. L’uomo, in evidente stato escandescenza, dopo aver danneggiato l’esercizio commerciale “Cream Caramel”, ubicato al km. 30,900 della strada statale, munito di grosso coltello da cucina si è introdotto all’interno del vicino negozio denominato “China Market”, dove ha aggredito i titolari – un uomo e una donna – procurandogli lesioni personali.

I militari dell’Arma, intervenuti insieme ai colleghi del radiomobile della compagnia di Mondragone, sono stati anch’essi aggrediti violentemente con calci e pugni. L’uomo ha tentato quindi di fuggire ma è stato, con non poche difficoltà bloccato dagli stessi carabinieri.

I titolari cinesi, soccorsi e trasportati alla clinica “Pineta Grande”, sono stati curati, l’uomo, per ferite lacerocontuse al volto, alla mano e al petto, giudicate guaribili in dieci giorni, mentre la donna per un trauma facciale al setto nasale e altre ferite lacerocontuse, anch’esse guaribili in dieci giorni. L’arrestato è stato condotto alla clinica “Pineta Grande”, piantonato dai militari, per accertamenti clinici allo scopo di risalire alle cause dell’alterazione psicofisica.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico