Sant’Arpino

Ranieri, Gragnaniello e Izzo per la nuova stagione del Teatro Lendi di Sant’Arpino

Nuova stagione per il Teatro Lendi di Sant’Arpino che, come da tradizione, ha presentato il suo cartellone nella sala del tè del Gran Caffè Gambrinus di Napoli. Il direttore Francesco Scarano propone ai suoi abbonati, coloro che lo hanno seguito dalla prima ora e coloro che si uniranno alla già numerosa platea, 11 appuntamenti in abbonamento e un fuori abbonamento con Massimo Ranieri e il suo spettacolo concerto “Sogno o son desto. Chi nun tene coraggio nun se cocca ch’’e femmene belle” (8 e 9 gennaio). Con Scarano, all’incontro con i giornalisti sono intervenuti Valentina Stella, Gino Rivieccio, Marina Suma, Fanny Cadeo, Enzo Gragnaniello, Nando Paone, Lucio Pierri, Ettore Massa, Davide Marotta.

“La sfida lanciata lo scorso anno di una stagione con tre serate per ogni spettacolo è stata vinta grazie al pubblico straordinario del Teatro Lendi che accoglie con entusiasmo le nostre proposte. – racconta Francesco Scarano – Grazie al pubblico che ha affollato la platea ma grazie anche alle compagnie ben felici di salire sul nostro palcoscenico, quella che si preannunciava una stagione complicata a causa dell’incendio che ha devastato il teatro pochi giorni dopo la conferenza stampa di presentazione dello scorso anno, siamo riusciti a portare a casa un altro anno di successo”.

L’apertura è affidata a Biagio Izzo con “Dì che ti manda Picone…” (15, 16 e 17 novembre). Sette giorni dopo, in palcoscenico ci saranno Gianfranco e Massimiliano Gallo in “Sette vizi napoletani” con la partecipazione dello scrittore Maurizio De Giovanni e una band dal vivo (22, 23 e 24 novembre). Apre il mese di dicembre Enzo Gragnaniello con il concerto “Misteriosamente” (6, 7 e 8 dicembre) e chiude l’anno 2017 Serena Autieri con “Diana e Lady D” (26, 27 e 28 dicembre).

A gennaio, in calendario “Don Chisciotte” con Peppe Barra e Nando Paone (17, 18 e 19 gennaio) e “Nannì”, il concerto musical di Valentina Stella (31 gennaio, 1 e 2 febbraio). Sarà, poi, la volta di Angela Finocchiaro e Laura Curino in “Calendar Girls” (7, 8 e 9 febbraio). Il 28 febbraio (con repliche 1 e 2 marzo) al Teatro Lendi arriva l’operetta con Umberto Scida in “La vedova allegra”.

A marzo, Lucio Pierre, Ernesto lama, Davide Marotta e Yulia Mayarchuk portano in scena “TFR. Trattamento di fine rapporto” (13, 14 e 15 marzo); e Raoul Bova e Chiara Francini saranno i protagonisti di “Due” (26, 27 e 28 marzo). Ultimo spettacolo in abbonamento ad aprile: “Mamma ieri mi sposo” con Gino Rivieccio, Sandra Milo, Fanny Cadeo, Marina Suma, Ettore Massa, prodotto da Lu.scar (11, 12 e 3 aprile).

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico