Aversa

Aversa, Erminio Sinni in concerto al “Fuga” il 29 giugno

Dopo il concerto di Sagi Rei, il Fuga di Aversa torna ad essere il magico ed incantevole scenario per un nuovo evento carico di emozioni e di sorprese. Giovedì 29 giugno, Erminio Sinni, padre e voce di “E tu davanti a me”, sarà protagonista di una cena-spettacolo sotto le stelle.

“La maestria di Erminio Sinni al pianoforte e la sua calda e unica voce trasformeranno in nuovi componimenti le musiche e le melodie che hanno reso (e ancora rendono) grande la musica italiana nel mondo. Non mancheranno le hit senza tempo del cantautore: e tu davanti a me; l’amore vero; lacrime di cielo; etc. Una serata indimenticabile per un pubblico che preferisce la musica di qualità scegliendo uno dei Maestri della musica italiana”, sostiene Marcello Gervasio del Fuga.

E’ possibile prendere parte all’evento scegliendo la formula Dinner Show o Drink Show con posto a sedere. Fuga è in Viale Kennedy 151 ad Aversa. Per informazioni e prenotazioni è possibile contattare lo 081.890.56.17 oppure visitare la pagina Facebook: Fuga Aversa.

Sinni nasce a Grosseto il 5 febbraio 1961. A 12 anni inizia, presso il Conservatorio Pietro Mascagni di Livorno, lo studio del pianoforte e all’età di 18 anni si trasferisce a Roma suonando e cantando nei migliori locali della capitale. Nel 1989 partecipa al festival di Sanremo come autore, scrivendo per Stefania La Fauci la canzone “Tutti i cuori sensibili” seguita da tre LP scritti interamente da Sinni.

Nel 1991 ha il compito di cantare e suonare alla festa in onore di Frank Sinatra presso l’ambasciata americana di Roma. Nel 1992 conosce Riccardo Cocciante con cui inizia un rapporto di collaborazione. Nel 1993, prodotto da Cocciante, partecipa al festival di Sanremo piazzandosi al quinto posto con la canzone “L’amore vero” e aggiudicandosi anche il Premio Volare come migliore musica della manifestazione ed il Premio S.I.L.B. come miglior testo. Tra i vari singoli ascoltati da generazioni e generazioni ricordiamo “E tu davanti a me” che dopo quasi tredici anni è ancora presente nelle classifiche delle radio del sud Italia. Nel 1996 riceve il riconoscimento come miglior cantautore al Premio Mia Martini”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico