Home

Addio a Paolo Limiti, conduttore tv e paroliere di Mina

Paolo Limiti, conduttore televisivo e paroliere di grandi interpreti della musica, è morto a 77 anni nella sua casa milanese. Da tempo era malato di cancro.

Nato a Milano l’8 maggio del 1940, come paroliere collaborò soprattutto con Mina, per la quale scrisse canzoni di grande successo come ‘Bugiardo e incosciente’ o ‘La voce del silenzio’, oltre che con Ornella Vanoni, Mia Martini, Iva Zanicchi e tanti altri.

Limiti è stato un protagonista indiscusso della televisione. Dopo gli esordi come autore di canzoni, nel 1968 iniziò la sua collaborazione con la Rai grazie a Luciano Rispoli. L’incontro con Mina rappresentò uno dei momenti chiave della sua carriera.

All’inizio degli anni Settanta iniziò a collaborare con Mike Bongiorno, partecipando come autore alla realizzazione di un programma storico come ‘Rischiatutto’. Poi la sua avventura televisiva è entrata in milioni di case grazie alla sua capacità di raccontare il passato in una garbata e un po’ malinconica chiave nazional-popolare.

Il successo di trasmissioni come ‘Dove sono i Pirenei?’, ‘E l’Italia racconta’, ‘Ci vediamo in tv’, ‘Alle 2’ su Rai1, ‘Paolo Limiti show’ era legato al suo stile di conduzione e alla sua capacità di giocare con i ricordi, riproposti con un carico di aneddoti, di storie e di conoscenza che facevano di lui un vero ‘custode’ della storia dello spettacolo internazionale. Un successo come conduttore che vide Limiti arrivare anche alla conduzione di ‘Domenica In’ nella stagione 2004/2005 al fianco di Mara Venier. Proprio la conduttrice veneziana ha dato per prima la notizia della scomparsa di Limiti con un commosso post su Instagram: “Ciao Paolo… quanto bene ci siamo voluti… quanto mi mancherai”.

“Sembra ieri. A te che mi hai creato una carriera. Love you”. E’ questo il  ricordo della soubrette Justine Mattera, ex moglie di  Limiti, affidato a Instagram. 31 anni di differenza e due di matrimonio tra i due: “Mi ha inventato un lavoro. Gli voglio un bene dell’anima”, diceva lei dell’ex marito, con il quale era rimasta in buoni rapporti. Un matrimonio finito, pare, perchè lui non voleva avere figli. Justine lo ricorda con una copertina di ‘Tv Sorrisi e Canzoni’ che li ritrae abbracciati e sorridenti.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico