Napoli

Napoli, via i tavolini allo Chalet Ciro a Mergellina: protestano i dipendenti

Napoli – Venti dipendenti del famoso “chalet Ciro” rischiano il posto di lavoro dopo che il Comune ha ordinato ai titolari del locale di eliminare tavolini, pedane e ombrelloni dai marciapiedi.

I lavoratori, supportati dal comitato “Amici dello chalet Ciro a Mergellina”, hanno manifestato insieme al titolare, Antonio De Martino, che intanto ha fatto rimuovere quaranta tavoli e rispettive sedie e chiesto al Comune una sospensiva in attesa di un nuovo ricorso al Tar.

Con all’attivo 65 anni di attività, lo chalet Ciro si è ampliato sul fronte di Mergellina con una proposta ai clienti sempre più articolata e un numero di tavolini crescente. Se la situazione dovesse persistere, i dipendenti da licenziare in autunno arriverebbero a quota 35. Ma De Martino è deciso a dare battaglia, forte anche della sentenza del Tar che gli aveva dato ragione in merito al regolamento entrato in vigore nel 2014, con il quale, in pratica, lo chalet Ciro viene equiparato ad uno dei tanti chioschi di Mergellina.

“Confondere lo chalet Ciro con uno dei tanti chioschi, con una cosiddetta ‘banca dell’acqua’, è davvero come prendere una cantonata”, commenta il consigliere regionale Luciano Passariello, anch’egli tra i manifestanti.

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico