Napoli

Napoli, Premio Amato Lamberti 2017: consegnate borse di studio

Napoli – Nella Sala della Giunta di Palazzo San Giacomo sono stati consegnati i riconoscimenti per la quarta edizione del premio Amato Lamberti. Premiati i vincitori delle borse di studio per la miglior tesi di laurea magistrale e per la miglior tesi di dottorato sui temi della criminalità organizzata, dei traffici criminali, della corruzione e delle economie illegali.

Presenti il sindaco di Napoli Luigi de Magistris, l’assessore alla cultura Nino Daniele, il procuratore nazionale antimafia Franco Roberti, il regista Edoardo De Angelis e Costanzo Visconti, ordinario di diritto penale dell’Università di Palermo.

Ex presidente della Provincia di Napoli, Lamberti ha studiato a fondo il fenomeno mafioso e le sue analisi sono valide ancora oggi. “II fenomeno criminale si contrasta se si conosce bene e il contribuito di Amato Lamberti è un contributo significativo alla sconfitta delle mafie”, ha detto Roberti, secondo cui obiettivi concreti si devono perseguire “con un nuovo codice antimafia ma soprattutto con la consapevolezza che la corruzione è lo strumento mafioso. Oggi, attraverso la figura dei ‘facilitatori’, la chiave di volta per entrare nei meccanismi della pubblica amministrazione perché sono dotati di conoscenze ed esperienza, la corruzione resta un male ancora forte”.

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico