Teverola

Teverola, interrogazioni senza risposta: l’opposizione scrive a Prefettura e Anac

I consiglieri comunali del gruppo di opposizione “Progetto Civico-Teverola Città” – Biagio Lusini, Pellegrino Sasso, Sara Pellegrino, Alessandra D’Agostino e Pasquale de Floris – denunciano alla Prefettura e all’Autorità nazionale anticorruzione la risposta data dal sindaco e dal presidente del Consiglio comunale, unica e univoca, a fronte delle interrogazioni della minoranza: “Se qualcuno è a conoscenza di fatti gravi, di presunti reati, illeciti commessi a danno del Comune li denunci alle autorità competenti. Se si vogliono conoscere o avere delle risposte alle interrogazioni, è tutto agli atti del Comune, basta fare richiesta di accesso agli atti”.

Tra le interrogazioni per le quali, secondo l’opposizione, la maggioranza avrebbe un atteggiamento omissivo, figurano argomenti come i lavori di demolizione del locale interno alla casa comunale, il progetto “Illumina Teverola”, il campo sportivo, la vertenza tra Iap e Comune, la gestione della pubblica illuminazione.

CLICCA QUI per scaricare i dettagli delle interrogazioni dell’opposizione

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico