Gricignano

Gricignano, risse tra extracomunitari: le proposte di “Attiva” per salvaguardare i cittadini

Smaltita l’euforia per la presentazione del nuovo direttivo, in casa “Gricignano Attiva” è già ora di proposte. Queste riguardano le risse che negli ultimi mesi si sono verificate risse tra gli extracomunitari che vivono a Gricignano.

“Spesso, sia da via Sant’Antonio Abate che da via Grecini, così come da via Aversa – spiegano dal movimento di piazza Municipio – ci arrivano segnalazioni riguardanti situazioni critiche tra gli extracomunitari che spaventano, e non poco, gli abitanti delle zone. Questi episodi di violenza, inoltre, hanno messo in pericolo l’incolumità dei nostri cittadini”.

In uno scenario già di per sé teso per le vicende legate alla questione immigrati, secondo “Gricignano Attiva” è importante mettere a punto degli interventi in grado di limitare tali episodi di violenza. Uno di questi, sostengono, “potrebbe essere rappresentato da un maggior controllo da parte delle autorità competenti, anche per quanto riguarda l’identificazione dei tanti extracomunitari che popolano Gricignano”.

Altro provvedimento utile, secondo “Attiva”, potrebbe essere “il controllo dei contratti di affitto delle abitazioni utilizzate dagli extracomunitari, in modo da avere un quadro più preciso della situazione e delle persone che vivono nel nostro paese”. “Inoltre – concludono – si potrebbero ipotizzare interventi drastici da parte delle forze dell’ordine per limitare questi episodi di violenza”.

Articoli correlati

Gricignano, rissa tra nigeriani: notte di terrore in Via Aversa. 5 arresti 12 aprile 2017

Gricignano, africani ubriachi tra risse e pipì all’aperto: chiuso negozio di alimentari 11 novembre 2016

Immigrati, blitz in Via Battisti. Beccati Lsu assenti nella villa comunale 23 giugno 2015

Rissa tra africani in Via Sant’Antonio Abate, intervengono i carabinieri 8 agosto 2014

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico