Aversa

Aversa, Santulli: “Con l’attuale Ztl c’è un caos infernale”

Aversa – E’ facile chiudere le strade, è anche molto coreografico e funzionale per i pedoni, e aiuta a creare anche una forma di benessere, liberati dal traffico e dalle auto, un’espressione civile di vivibilità. Il difficile è trovare dei percorsi alternativi per le auto e rendere meno caotica ed incivile la penetrazione e l’attraversamento della Città.

Quando si fanno dei progetti bisogna calibrare tutte le conseguenze. Ora come ora, con l’attuale Ztl, c’è un caos infernale. I vigili urbani sono impegnati a “vigilare” le barriere, ma chi disciplina il traffico?

Via Raffaello scoppia, ma non c’è un vigile a disciplinare gli incroci, nemmeno su via Roma, all’uscita dal Parco Argo! Per non parlare della sosta selvaggia ed incontrollata in via Orabona, già Lemitone, la parallela e quindi l’alternativa, a via Roma.

Certamente il numero dei Vigili Urbani di Aversa si è assottigliato in modo considerevole e non sono assolutamente sufficienti per una Città come Aversa, ma anche questo va messo in cantiere quando si pensa ad interventi così importanti. La mobilità cittadina deve essere ripensata, ma con un piano complessivo.

Queste sono cose fondamentali, non onerose, bisogna però metterle in cantiere quanto prima, noi, come tutti i cittadini, desideriamo vivere meglio la nostra Città, pertanto, con molta umiltà segnaliamo al Sindaco ed all’Amministrazione di affrontare con acume ed organicità l’argomento, molto elementare ma essenziale.

Paolo Santulli

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico