Aversa

Aversa, incarichi legali: in arrivo “short list” di avvocati

Approvata, su proposta dell’assessore al Contenzioso, Alfonso Oliva, la delibera che prevede la creazione di una “short list” di avvocati per l’affidamento di incarichi legali per la rappresentanza e difesa in giudizio del Comune relativamente a giudizi di competenza funzionale e per valore promossi e a promuoversi innanzi agli uffici del giudice di pace.

“Abbiamo deciso di creare questa short list – ha detto il delegato della giunta de Cristofaro – dato che all’interno della pianta organica del Comune c’è solo un avvocato che non può seguire tutti i giudizi del Comune. È stato pubblicato l’avviso pubblico che può essere consultato nella sezione ‘bacheca cittadina’ sul sito del Comune di Aversa”.

Possono presentare domanda di iscrizione nell’Elenco i liberi professionisti che risultino in possesso della cittadinanza italiana, fatte salve le equiparazioni stabilite dalle leggi vigenti;  godimento dei diritti civili e politici; non aver subito condanne penali e non essere destinatario di provvedimenti che riguardano l’applicazione di misure di prevenzione, di decisioni civili e di provvedimenti amministrativi iscritti nel casellario giudiziale; non aver subito provvedimenti disciplinari da parte del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di appartenenza; non aver subito provvedimenti giudiziali relativi ad inadempimenti contrattuali per incarichi assunti con la Pubblica Amministrazione; non trovarsi in alcuna delle condizioni previste ex lege che impediscano di contrattare con la Pubblica Amministrazione; essere libero professionista e non aver in corso alcun rapporto di lavoro dipendente, né pubblico né privato, neppure a tempo parziale; iscrizione all’Albo Professionale degli Avvocati alla data di presentazione della domanda; disponibilità all’assunzione di incarichi di rappresentanza e difesa in giudizio del Comune di Aversa; presa d’atto ed accettazione che l’iscrizione nell’Elenco non comporta alcun diritto ad essere affidatari di incarichi da parte del Comune, né l’instaurazione di un rapporto di lavoro subordinato con l’Ente; obbligo a comunicare immediatamente ogni atto modificativo delle dichiarazioni rese con la domanda di iscrizione all’Elenco e di essere a conoscenza del fatto che il Comune potrà disporre la cancellazione dall’Elenco, ove dette modifiche comportino tale effetto; assenza di conflitto di interessi con il Comune di Aversa e obbligo a rinunciare al mandato nei giudizi in cui è difensore contro il Comune di Aversa.

Obbligo a non assumere incarichi contro lo stesso per tutto il tempo in cui risulterà iscritto all’Elenco. Obbligo a comunicare al Comune l’insorgenza di ogni causa di conflitto di interessi, anche potenziale, entro 30 giorni dall’insorgere della stessa; obbligo, in caso di incarico, ad accettare che il corrispettivo sia quello determinato nel presente avviso; obbligo ad accettare i termini e le modalità di pagamento predeterminati dal Comune di Aversa; obbligo ad aggiornare costantemente il Comune di Aversa sulle attività inerenti l’incarico ricevuto, allegando la relativa documentazione, attenendosi e facendo attenere anche i propri collaboratori ai massimi criteri di riservatezza in ordine ad ogni fatto o atto di cui venissero a conoscenza in virtù della prestazione professionale resa; Titolarità di una polizza assicurativa professionale avvocati.

La domanda di iscrizione deve essere sottoscritta dal richiedente e deve contenere espressa dichiarazione e di accettazione di tutte le disposizioni dell’avviso. De domande devono essere presentate entro 20 giorni decorrenti dalla pubblicazione dell’avviso sul sito del Comune e possono pervenire al Comune tramite pec, raccomandata o presentate a mano presso l’ufficio protocollo del Comune.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico