Aversa

Aversa, De Cristofaro: “Basta critiche qualunquistiche, ecco quello che abbiamo fatto in un anno”

Aversa – “Alle critiche qualunquistiche che mirano solo a sparare nel mucchio, rispondiamo con i fatti”. Questo il commento della maggioranza consiliare del sindaco Enrico de Cristofaro dinanzi alle critiche rivolte dall’opposizione all’indomani dell’approvazione del conto consuntivo in Consiglio comunale.

“In un anno abbiamo fatto davvero tanto e non è semplice elencarlo”, esordiscono dalla maggioranza. “Partiamo dal settore lavori pubblici dove con l’assessore Michele Ronza sono state compiute importanti opere. Ed in particolare: sono terminati i lavori in via Pelliccia, via Leonardo da Vinci e siamo agli sgoccioli per quanto riguarda la rotatoria in viale Olimpico. Sempre nel settori lavori pubblici abbiamo recuperato circa 5 milioni di finanziamenti comunitari che di fatto erano stati persi. A breve cominceranno i lavori relativi al progetto ‘Sagrati delle cento chiese’ e sono in dirittura d’arrivo quelli a casa Cimarosa per la quale l’assessore Alfonso Oliva sta lavorando per renderla casa della cultura. In quella sede, infatti, sarà trasferito l’assessorato alla cultura e la costituenda fondazione Cimarosa. Sempre in tema di fondi comunitari, la prossima settimana partiremo in via sperimentale con la zona a traffico limitata in via Roma, così come prevedeva il progetto iniziale. Come amministrazione comunale, appena insediati, abbiamo aperto il parco Pozzi i cui lavori erano ultimati ma non si provvedeva all’apertura.

Ci siamo fatti carico della gestione dell’area verde pur mettendo a bando, con l’assessore al commercio ed attività produttive, Gianpaolo Pisciotta e l’assessore ai parchi Tiziana D’Aniello, il bando per la gestione della buvette all’interno del parco pubblico. In questo anno quotidianamente abbiamo curato la manutenzione del parco e la pulizia dello stesso, così come di tutta la città. Attraverso il nucleo ambientale della Polizia Municipale ogni giorno lottiamo contro gli incivili (la cui maggioranza non sono nostri concittadini).

Nel settore Politiche Sociali, assessorato guidato da Paolo Galluccio, abbiamo fatto degli investimenti dal bilancio comunale che vanno ben oltre i fondi impegnati per l’ambito socio-sanitario. Questo per garantire alle fasce più deboli maggiore cura ed attenzione. A proposito di bilancio comunale, abbiamo approvato il previsionale 2017 ed il consuntivo 2016 consapevoli che la coperta è corta. Ma proprio per questo abbiamo dichiarato guerra agli sprechi imponendo una politica di spending review e recuperando crediti. Siamo partiti dai canoni idrici e stiamo continuando con i fitti non riscossi di San Lorenzo. Con l’assessore al patrimonio e vicesindaco Federica Turco abbiamo dettato i tempi per una valorizzazione del patrimonio”.

“Ma c’è tanto ancora”, incalzano dalla maggioranza, continuando: “Abbiamo avviato le pratiche per la realizzazione del Puc – Piano urbanistico comunale – che ci consentirà di trasformare rivitalizzando la città. Siamo presenti quotidianamente su più fronti: lotta ai parcheggiatori abusivi (un successo è stato raggiunto in piazza Azzolino), regolarizzazione della movida e lotta alla ‘mala-movida’, cura del verde pubblico e dei parchi urbani, pulizia e decoro della città. Il tutto sta avvenendo in economia perché le casse del Comune non sono floride e con le poche risorse umane a disposizione. Un esempio per tutti: abbiamo due soli operai comunali per la cura del verde pubblico di tutta la città e soli tre dirigenti ed il segretario generale. Proprio per questo abbiamo pubblicato due avvisi pubblici per l’individuazione di due nuovi dirigenti. La selezione per il dirigente dell’area tecnica avverrà a breve, avendo già nominato la commissione valutatrice ed a ruota procederemo anche con le altre figure”.

“Questa – concludono dalla maggioranza – è solo una parte di quanto fatto. Solo per elencare tutto ciò che in questo primo scorcio di mandato ha fatto l’amministrazione de Cristofaro ci vorrebbe un altro anno. Per questo rispediamo con forza al mittente le critiche”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico