Home

Usa, sparatoria su campo da baseball: deputato colpito. Catturato l’assalitore

Un deputato repubblicano del Congresso degli Stati Uniti, Steve Scalise, e altre tre persone sono state ferite da colpi di arma da fuoco, mentre prendevano parte ad un allenamento di baseball. Lo riferisce la Cbs News: la sparatoria si è verificata ad Alexandria, in Virginia, non lontano da Washington. Sul posto erano presenti diversi deputati. Lo sparatore, afferma la polizia, è stato catturato.

Scalise, secondo quanto riferiscono testimoni, è stato colpito all’anca e a una gama e e le sue condizioni sono stabili. Tra i feriti anche due agenti di polizia. Steve Scalise, 51 anni è il capogruppo della maggioranza repubblicana alla Camera dei Rappresentanti. E’ deputato dal 2008, è sposato, ha due figli ed è di origini italiane.

Donald Trump ha twittato: “Steve Scalise, un vero amico e un patriota, è stato ferito gravemente ma si riprenderà completamente. I nostri pensieri e le nostre preghiere sono con lui”.

“Ho sentito 50-60 colpi di arma da fuoco. Se non fosse stato per la polizia saremmo tutti morti”, ha affermato il senatore repubblicano Rand Paul, testimone della sparatoria al campo di baseball repubblicano.

L’uomo che ha aperto il fuoco si chiamerebbe James Hodgkinson, di 66 anni e di razza bianca. Sarebbe un cittadino americano residente a Belleville, in Illinois. A riportarlo sono fonti investigative citate da alcuni media statunitensi. Hodgkinson, secondo le prime ricostruzioni, sarebbe il titolare di un’impresa che si occupa di perizie immobiliari con licenza scaduta nel 2016 e mai rinnovata. Nell’aprile del 2016 l’uomo venne accusato di percosse e di aver danneggiato un’automobile. Le accuse, però, vennero archiviate.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico