Napoli

Napoli, arrestato latitante: “tradito” dalle merendine

Tradito dai peccati di gola, finisce in manette il rapinatore seriale di passanti e turisti del centro di Napoli. La latitanza di Emanuele Passariello, 37 anni, è durata appena un mese.

Il tempo di consumare decine di confezioni di merendine. Comprate e consegnate, praticamente ogni giorno, da sua sorella.

E proprio seguendo questa scia di leccornie, i carabinieri hanno individuato il covo del malvivente, arrestandolo in un appartamento del popolare quartiere del Vasto, a Napoli.

Passariello, insieme al fratello Alessio, già in manette, travestito da operaio aveva rapinato nel mese di marzo, armato di pistola, alcuni passanti nel centro della città.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Napoli, riforma del Terzo Settore: nuove sfide per il volontariato - https://t.co/cuil6r8oD6

Gricignano, le nostre condoglianze all'amico Andrea Barbato per la perdita del caro padre - https://t.co/9jxj1gA0BM

Campania - Acqua, al via lo sportello online “MYGORI” (14.05.18) https://t.co/6yQ6LyIRi2

Sicilia, spiava le indagini della magistratura: arrestato l’imprenditore Montante https://t.co/2umC7qs0EB

Condividi con un amico