Home

Marijuana venduta agli studenti della “Torino bene”, tre arresti

Arrestati tre italiani responsabili, a vario titolo, di produzione, detenzione e spaccio di marijuana. Si tratta di due cugini residenti a Sciolze e Poirino, di 26 e 35 anni, e di un 23enne italiano, benestante, di Torino.

I due cugini detenevano il monopolio dello spaccio di marijuana a Castiglione Torinese, Gassino e paesi limitrofi, soprattutto a studenti, anche minorenni. Il pusher torinese, che acquistava la droga biologica dai cugini “cannabis”, ha ammesso ai carabinieri di spacciare per puro divertimento. I suoi clienti erano probabilmente i giovani della “Torino bene”.

I carabinieri della stazione di Castiglione Torinese hanno eseguito tre perquisizioni, chiuso una serra artigianale di marijuana a Sciolze, sequestrato quasi due chilogrammi di droga e oltre 20mila euro in contanti.

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Telese, cade da tre metri e perde i sensi nel parco delle Terme: salvato dalla Polizia - https://t.co/2H702sUQw9

Napoli, "Il Mattino" lascia la storica sede di Via Chiatamone: redattori protestano - https://t.co/9dsjuiKoPG

Frank Miller, l'autore di Sin City e Batman Forever ospite al Comicon di Napoli - https://t.co/FlNgz5taQn

Barista uccisa, condanna a 14 anni per i fratelli Cioffo di San Cipriano - https://t.co/ayQNoxgSO8

Condividi con un amico