Home

False foto hot per ricattare vertici Mediaset: un’altra condanna per Emilio Fede

Un’altra condanna per Emilio Fede: l’ex direttore del Tg4 è stato giudicato colpevole per la vicenda di alcuni falsi fotomontaggi hot e gli sono stati inflitti 2 anni e 3 mesi di reclusione. Fede avrebbe fatto confezionare i fotomontaggi per ricattare i vertici di Mediaset quando fu licenziato nel 2012, per ottenere un accordo di uscita più vantaggioso. Il 12 giugno il giornalista era stato condannato a tre anni e mezzo per concorso in bancarotta.

Il giudice Alberto Carboni della sesta sezione penale ha confermato un’imputazione di tentata estorsione, ha riqualificato in tentata estorsione un’ipotesi di estorsione e ha riqualificato un’accusa di violenza privata in minacce. Nel processo erano parti offese Rti-Mediaset e Confalonieri con il legale Lucio Lucia.

Tre giorni fa Fede è stato condannato per il caso del prestito di Silvio Berlusconi a Mora per salvare la sua Lm Management: il giornalista avrebbe trattenuto per sé circa 1,1 milioni di euro.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico