Casavatore

Casavatore, rapinano farmacia: titolare e clienti li mettono in fuga: poi vengono arrestati

È la sera del 13 aprile. Uno scooter si ferma davanti a una farmacia di Casavatore (Napoli) e vi fanno irruzione due giovani a volto coperto. Minacciano clienti e addetti con una pistola puntata ad altezza uomo. Cercano di rapinare l’incasso ma uno dei titolari e un cliente reagiscono e li mettono in fuga dopo una breve colluttazione.

Il comandante della locale stazione dei carabinieri riceve la richiesta di aiuto sul telefonino e libero dal servizio interviene intercettando a poca distanza i due malfattori in fuga riuscendo a bloccarne uno dopo un breve inseguimento: Raffaele Ferrara, un 20enne di Casoria.

Addosso ha ancora la pistola a salve priva di tappo rosso con cartucce nel caricatore e le chiavi dello scooter usato per giungere fino alla farmacia a abbandonato li davanti (risulta rubato qualche giorno prima). A seguito della colluttazione in farmacia rimangono lievemente contusi il farmacista e il cliente.

I carabinieri, che durante le conseguenti indagini coordinate dalla procura di Napoli Nord hanno identificato il secondo rapinatore, oggi hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip a carico dell’altro giovane: si tratta di Giovanni Capone, un 19enne di Casoria, arrestato e condotto in carcere.

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico