Aversa

Aversa, cartoni depositati fuori orario. Di Virgilio: “Lotta impari ma le sanzioni ci sono”

Aversa – Dopo l’ennesima segnalazione, pubblicata sul web, di Giuseppe Oliva, presidente dell’associazione Strisce blu, relativa alla presenza di cartoni depositati in un’aiuola di via Saporito e per giunta fuori dell’orario di prelievo che, secondo il calendario pubblicato sul sito del Comune, va dalle ore 12 alle ore 13, arriva la risposta di Francesco Di Virgilio, componente della Commissione Ambiente.

“E’ una lotta impari. – afferma il consigliere comunale – Sono troppi i cittadini che non rispettano il calendario. I controlli vengono eseguiti con regolarità da parte del nucleo ambientale della polizia municipale. Sono stati verbalizzati circa 800 cittadini o condomini da ottobre ad oggi”.

Che sia una lotta impari è vero ma per vincere bisogna comunque lottare e se il nucleo ambientale ha verbalizzato circa 800 cittadini, comminando una conseguente sanzione amministrativa, andrebbe fatta la medesima cosa per i commercianti che depositano cartoni fuori orario, lasciandoli in bella mostra, si fa per dire, anche per una intera giornata. Offrendo, così, un panorama di abbandono e squallore inaccettabile per qualsiasi città, ancor più per una città che intende puntare sul turismo. Senza contare che i cartoni presenti ovunque vanificano l’impegno dell’Amministrazione che si sta facendo in quattro per garantire ai cittadini una Aversa pulita.

Eppure per risolvere il ‘problema’ dei cartoni depositati ad ogni ora basterebbe che gli operatori della Polizia municipale, non necessariamente il nucleo ambientale, che percorrono le strade della città ammonissero i negozianti che hanno questa cattiva abitudine. Ricordando loro, non una ma due volte, che il regolamento va rispettato e facendo scattare la sanzione prevista per i contravventori solo alla terza inosservanza delle regole.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico