Italia

AULA, Seduta 813 – Approvate in via definitiva le modifiche al codice penale

Roma – AULA, Seduta 813 – Approvate in via definitiva le modifiche al codice penale, di procedura penale e all’ordinamento giudiziario

ODG | Resoconto Stenografico | Resoconto Sommario

Nella parte antimeridiana della seduta la Camera con 320 voti favorevoli, 149 voti contrari e 1 astenuto ha votato la questione di fiducia posta dal Governo sull’approvazione, senza emendamenti ed articoli aggiuntivi, dell’articolo unico del progetto di legge, già approvato in un testo unificato dal Senato: S. 2067-1844-2032-176-209-286-299-381-382-384-385-386-387-389-468-581-597-609-614-700-708-709-1008-1113-1456-1587-1681-1682-1683-1684-1693-1713-1824-1905-1921-1922-2103-2295-2457: Modifiche al codice penale, al codice di procedura penale e all’ordinamento penitenziario (C. 4368). Nel pomeriggio, dopo aver esaminato gli ordini del giorno, la Camera ha approvato in via definitiva il provvedimento.

Alle ore 15 ha avuto luogo lo svolgimento di interrogazioni a risposta immediata, trasmesse in diretta televisiva, sui seguenti argomenti:
iniziative in relazione alla disciplina dei voucher per le prestazioni di lavoro accessorio (Laforgia – MDP); iniziative volte a implementare le politiche relative alle questioni oggetto del recente vertice dei Paesi del G7 svoltosi a Taormina (Rampelli – FdI-AN); iniziative volte a disciplinare l’attribuzione del cognome ai figli, alla luce della sentenza n. 286 del 2016 della Corte costituzionale, con particolare riguardo al rispetto del principio di parità tra i genitori (Galgano – CI); iniziative normative per la revisione delle procedure in materia di allontanamento dei minori dal relativo nucleo familiare in attuazione di provvedimenti dell’autorità giudiziaria (Binetti – M-UDC-IDEA); iniziative di competenza al fine di incrementare gli organici della procura di Treviso, anche alla luce dell’elevatissimo numero di denunce ed esposti connessi alla vicenda giudiziaria riguardante Veneto Banca (D’Incà – M5S); chiarimenti in relazione a recenti incarichi dirigenziali attribuiti presso l’Agenzia delle entrate (Zanetti – SC-ALA CLP-MAIE); chiarimenti e iniziative in relazione alle operazioni di chiusura di contratti derivati stipulati dal Ministero dell’economia e delle finanze con la banca Morgan Stanley, alla luce di recenti rilievi formulati dalla Corte dei conti (Brunetta – FI-PdL); iniziative volte alla rimozione dei dirigenti del Ministero dell’economia e delle finanze coinvolti nell’inchiesta avviata dalla Corte dei conti in relazione a contratti derivati sottoscritti con la banca Morgan Stanley (Paglia – SI-SEL-POS); iniziative per la ricapitalizzazione di Banca popolare di Vicenza e Veneto Banca, al fine di evitare l’applicazione della procedura di bail-in (Busin – LNA); elementi in ordine alle trattative in corso con le autorità europee per la ricapitalizzazione di Banca popolare di Vicenza e Veneto Banca, con particolare riferimento all’ipotesi di coinvolgimento delle maggiori banche nazionali (Moretto – PD).

Per il Governo sono intervenuti la Ministra per i rapporti con il Parlamento Anna Finocchiaro, il Ministro della giustizia Andrea Orlando e il Ministro dell’economia e delle finanze Pier Carlo Padoan.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico