Aree

Bancomat fatto esplodere davanti alla Credem, 4 arresti nel Foggiano

La squadra mobile di Foggia ha arrestato Alessandro Vincenzo Dellerba, 31enne nato a San Giovanni Rotondo, Giuseppe Defeudis, 32enne nato a San Giovanni Rotondo, Luigi Consalvo, 51enne nato a Foggia e Giuseppe Biancolillo, 30enne nato a Cerignola. Altre due persone sono attualmente ricercate.

Sono ritenuti responsabili del colpo allo sportello della banca Credem a Casalvecchio di Puglia. Nella notte tra venerdì e sabato scorso, attorno alle 3, la banda, a bordo di ben 4 auto (Fiat Doblò, Citroen Picasso, Fiat Panda e Ford Focus) si è diretta a grande velocità verso la filiale in questione.

Utilizzando una rampa posizionata sul marciapiede, hanno sfondato la vetrata della banca col Doblò, poi con l’acetilene hanno provocato la deflagrazione dello sportello. Infine, con un bottino di oltre 45mila euro, sono fuggiti mollando sul posto il Doblò.

Ma la polizia, grazie a una serie di appostamenti che andavano avanti già da tempo, hanno intercettato il gruppo di malavitosi esplodendo alcuni colpi di pistola in aria al solo scopo di intimidire i banditi. Ma questi, affatto intimoriti, hanno risposto al fuoco. Quattro i proiettili esplosi, non è chiaro se verso i poliziotti poiché il conflitto è avvenuto praticamente al buio. La resistenza, però, è durata ben poco, quattro di loro, infatti, sono stati fermati e ammanettati mentre altri due sono svaniti nel nulla.

Il gruppo era altamente organizzato. La squadra mobile ha sequestrato passamontagna, ricetrasmittenti, telefoni cellulari dedicati, chiodi a tre punte e un ariete di circa 40 chili. Tutte rubate le auto utilizzate per il colpo. Sul retro, le vetture erano dotate di una lastra in ferro per proteggersi da eventuali spari.

È anche emerso che i banditi utilizzavano un casolare di proprietà di Consalvo, in contrada Tavernola, agro di Foggia, come base operativa dalla quale partivano con le auto a forte velocità in direzione della banca da ripulire. Sono in corso accertamenti al fine di collegare il gruppo armato ad altri assalti. Ben 13 quelli avvenuti dall’inizio dell’anno in provincia di Foggia.

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico