Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Strage di Capaci, commemorazione a Casa Don Diana

Casal di Principe – Martedì 23 maggio, alle ore 19, a Casa don Diana, in via Urano 18 a Casal di Principe, si terrà un evento per ricordare Giovanni Falcone, Francesca Morvillo e tre agenti della scorta, Vito Schifani, Rocco Dicillo, Antonio Montinaro, vittime della strage di Capaci. Interverranno, tra gli altri, il giornalista Sandro Ruotolo, il sindaco di Casal di Principe Renato Natale e il magistrato antimafia Cesare Sirignano.

Un evento promosso da Libera e Comitato Don Diana, col patrocinio del Comune di Casal di Principe e Avviso Pubblico.

“Il dovere del ricordo – spiegano i promotori – si lega al dovere dell’impegno ed è con questo doppio spirito di responsabilità che ripercorreremo la storia per leggere il presente insieme al magistrato Sirignano della Direzione nazionale antimafia”.

La strage di Capaci fu un attentato messo in atto da Cosa Nostra in Sicilia, il 23 maggio 1992, sull’autostrada A29, nei pressi dello svincolo di Capaci nel territorio comunale di Isola delle Femmine, a pochi chilometri da Palermo. Nell’attentato persero la vita il magistrato antimafia Giovanni Falcone, sua moglie Francesca Morvillo, e tre agenti della scorta, Vito Schifani, Rocco Dicillo, Antonio Montinaro. Gli unici sopravvissuti furono gli agenti Paolo Capuzza, Angelo Corbo, Gaspare Cervello e l’autista giudiziario Giuseppe Costanza.

Nei giorni scorsi, a Napoli, è stata esposta la teca con i resti della Fiat Croma (nome in codice “Quarto Savona 15”) alla presenza di Tina Montinaro, vedova dell’agente di scorsa Antonio Montinaro. (GUARDA IL VIDEO)

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico