Napoli

Premio “Napoli Città di Pace” al procuratore Cafiero De Raho

“La difesa della giustizia come presupposto di ogni pace”. Con questa motivazione il Premio “Napoli Città di Pace” viene assegnato a Federico Cafiero De Raho, procuratore capo della Repubblica di Reggio Calabria. De Raho è stato, infatti, il primo magistrato italiano ad aver avviato un’azione di contrasto al clan dei casalesi culminata poi nel processo Spartacus.

Accanto al procuratore De Raho sono stati premiati anche i giornalisti Lucia Goracci, inviata di guerra, e Domenico Iannacone, autore e conduttore de I Dieci Comandamenti. Ma anche il medico eroe di Lampedusa Pietro Bartolo.

Il premio Napoli Città di Pace è nato nel 2007 grazie ad una sinergia tra l’Arcidiocesi di Napoli, l’Università Suor Orsola Benincasa e l’Unione Cattolica della Stampa Italiana. Al cardinale Crescenzio Sepe l’onere di premiare i vincitori.

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico