Italia

Migranti, allarme dell’Unicef: 300mila bambini soli in fuga

Il numero di bambini migranti non accompagnati nel 2015-2016 ha raggiunto livelli record. Sono 300mila i minori in fuga da soli registrati in 80 Paesi, oltre quattro volte in più rispetto ai 66mila documentati tra il 2010 e il 2011.

E’ l’allarme lanciato dall’Unicef in un rapporto che denuncia gli abusi, sfruttamento, schiavitù e prostituzione subiti da molti bimbi. Più della metà (170mila) ha chiesto protezione in Europa.

Secondo il rapporto del Fondo delle Nazioni Unite per l’infanzia, il 92% dei giovanissimi arrivati via mare nel nostro Paese era solo o, comunque, separato dai genitori; tra gli adolescenti di età compresa tra i 14 e i 17 anni, il 75% ha inoltre riferito di essere stato detenuto o costretto a lavorare senza retribuzione. Schiavitù e prostituzione invece sono gli abusi maggiormente registrati sui piccoli migranti.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico