Caserta

Caserta, Provincia in crisi: i dipendenti ripuliscono gli uffici

In tuta bianca, guanti e mascherine, i dipendenti della Provincia di Caserta, come annunciato, hanno ripulito venerdì mattina gli uffici e i corridoi del Palazzo sede dell’Ente ubicato nell’area ex Saint Gobain, liberando gli spazi dai cumuli di rifiuti creatisi negli ultimi due mesi, ovvero da quando è stato scaduto l’appalto del servizio di pulizie, che era stato affidato al gruppo Samir, per i problemi finanziari della Provincia.

Lo stop all’attività e il mancato rinnovo del contratto ha provocato anche il licenziamento dei 48 dipendenti dell’azienda che si occupavano delle pulizie nelle due sedi della Provincia – oltre a quella nella zona ex Saint Gobain c’era anche la sede storica a corso Trieste che è stata chiusa oltre due mesi fa – e negli altri uffici dipendenti dall’Ente, come l’Ufficio Provinciale per l’Impiego e il Museo Campano di Capua.

L’azione dimostrativa ha prodotto la raccolta di decine di chili di rifiuti, che sono stati portati all’esterno del Palazzo dell’Ente.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico