Campania

Portici, De Luca inaugura la biobanca: “In Campania sicuro il 96% dei terreni”

Portici (Napoli) – Il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, ha inaugurato la biobanca, luogo di conservazione delle diversità biologiche, situata all’interno dell’istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno, una delle più importanti d’Italia.

L’iniziativa rientra nella rassegma ‘Fattorie Didattiche Aperte’. Insieme a De Luca il direttore dell’istituto di Portici, Antonio Limone, il dirigente dell’ufficio scolastico regionale, Luisa Franzese, e il direttore del dipartimento di Agraria della Federico II, Matteo Lorito.

“Due anni fa eravamo nel mezzo di una guerra commerciale contro la Campania nel settore agroalimentare – ha sottolineato il governatore – sulla scia delle vicende legate alla Terra dei Fuochi, oggi possiamo dire che la Campania è la regione più monitorata di Italia col 96 per cento di terreni sicuri. Non so se indagini di questo tipo ci sono in altre regioni italiane e quali siano i risultati. Questo vuol dire garantire crescita e sviluppo a una regione”.

L’undicesima edizione di “Fattorie Didattiche Aperte” è inserita nella kermesse “Tutta n’ata storia”, evento dedicato a Portici e ai suoi luoghi di tradizione, arte, cultura, scienza e storia realizzata in sinergia con il dipartimento di Agraria dell’Università degli Studi Federico II di Napoli e con il Museo ferroviario di Pietrarsa e con il patrocinio di: ministero dell’Istruzione, Università e della ricerca; ministero dei Beni e attività culturali; Regione Campania; Città Metropolitana di Napoli, Comune di Ercolano e Comune di Portici.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico