Orta di Atella

Orta di Atella, nasce il laboratorio politico “C@mbiAMOrta”

Dopo aver discusso lungamente e in maniera seria e costruttiva sulla grave situazione politico-amministrativa in cui versa la città di Orta di Atella, abbiamo sentito la necessità di dar vita ad un luogo permanente di confronto tra quanti intendono dare un contributo vero per il bene della nostra cittadina.

Necessità, questa, che nasce per progettare, attraverso una analisi profonda delle problematiche che, da tantissimi anni, frenano lo sviluppo del nostro territorio, un articolato programma di governo e per avviare un percorso sereno di dialogo e di confronto, bandendo personalismi e ogni forma di disgregazione.  

Non è opportuno, quindi, perdere tempo per analisi degli errori politici ed amministrativi del passato da cui bisogna solo trarre i giusti riferimenti, per la costruzione del progetto di cambiamento per il nostro Paese.

Sogniamo un Paese diverso dove ci sia una vera democrazia partecipata, maggiore vivibilità, rispetto delle regole e della dignità delle persone, moltissime delle quali, ingiustamente, troppe volte hanno dovuto subire l’azione miserevole, inesorabile e martellante di una macchina del fango utilizzata come strumento politico e, talvolta, come strategia di consenso.

Si è giunti, così, a dar vita al Laboratorio Politico “C@mbiAMOrta”. Un laboratorio di idee che intende coinvolgere cittadini, partiti, movimenti civici ed associativi che avvertono un forte senso di responsabilità e il desiderio di offrire il proprio impegno, dinanzi alle tante e gravissime emergenze che affliggono il nostro territorio, per costruire un progetto di qualità per Orta.

Emergenze che richiedono necessariamente il superamento delle barriere ideologiche e una prospettiva politico-amministrativa comune e condivisa, presupposti fondanti per un’analisi dettagliata delle problematiche e per la formulazione di un piano operativo che sia continuo riferimento per il governo cittadino.

Riteniamo indispensabile che l’azione del futuro governo cittadino sia supportata da un programma amministrativo che contempli politiche sociali, ambientali, sanitarie e culturali più incisive ed efficaci che promuovano benessere e migliore qualità della vita e dia chiare indicazioni operative per una politica dei tributi più equa e rispettosa delle esigenze delle classi più deboli e bisognose.

Riteniamo urgente e indifferibile ricercare le soluzioni ai gravissimi problemi urbanistici del nostro Paese per dare risposte concrete ai cittadini, alle imprese e per incentivare una ripresa economica ed occupazionale sul nostro territorio.

Non vogliamo più che si ripetano gli stessi errori. Non abbiamo ricette magiche da proporre ma avvertiamo dentro di noi la responsabilità e l’esigenza di iniziare a lavorare, formulando le nostre proposte su ogni singola problematica, con la speranza che tutti avvertano il forte desiderio di concorrere ad arricchirle con i loro contributi personali, nei frequenti “momenti di confronto” che saranno organizzati e utilizzando lo spazio telematico che sarà predisposto.

Esortiamo, pertanto, tutti i cittadini a mettere da parte “diffidenza” e “indifferenza” per ritrovare gli opportuni stimoli e le giuste motivazioni di una partecipazione attiva al laboratorio “CambiAMOrta” per contribuire, tutti insieme e con pari dignità, a restituire protagonismo e vivibilità al nostro Paese.

inviato dal Laboratorio Politico “C@mbiAMOrta”

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico