Home

Legge elettorale, Berlusconi: “Per me soglia anche a 8%”. Alfano contro “impazienza” del Pd

Alcuni giornali “hanno sostenuto che Berlusconi è in disaccordo con la soglia di sbarramento del 5%: è esattamente il contrario, fosse per me la porterei all’8%”. Lo ha detto lo stesso leader di Forza Italia. Sulla legge elettorale è intervenuto anche Angelino Alfano: “Non abbiamo posto la questione della soglia, ma una questione di principio sulla legge elettorale, perché ci uniremo ad altri e supereremo la soglia del 5%”.

“In questo momento così delicato – ha spiegato Alfano – non si vota per la legge elettorale, ma si vota lo scioglimento delle Camere e io non capisco l’impazienza del Pd di portare l’Italia al voto tre o quattro mesi prima in piena legge di stabilità. Rivolgo un appello al Pd prima della loro Direzione: pensino all’Italia e al danno che questa impazienza di rientrare a Palazzo può fare all’economia”.

Nel pomeriggio è attesa la direzione del Pd. “Ascolteremo – spiega il capogruppo alla Camera di Ap, Maurizio Lupi -. Poi, nella nostra direzione, quella di Ap, giovedì, valuteremo il da farsi. Non minacciamo. Quanto alle dimissioni (dei ministri di Ap dal governo, ndr) non è un’ipotesi che stiamo valutando. Comunque abbiamo ancora due giorni per lavorarci”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico