San Felice a Cancello - Santa Maria a Vico - Arienzo - Cervino

Infiltrazioni della camorra, sciolto il Comune di San Felice a Cancello

San Felice a Cancello – “Il Consiglio dei ministri, su proposta del ministro dell’Interno Marco Minniti, ha deliberato lo scioglimento dei Consigli comunali di San Felice a Cancello (Caserta), Laureana di Borrello (Reggio Calabria), Bova Marina (Reggio Calabria) e Gioia Tauro (Reggio Calabria), per accertati condizionamenti dell’attività amministrativa da parte della criminalità organizzata”.

Il Comune di San Felice a Cancello è finito al centro di una inchiesta della Procura di Santa Maria Capua a Vetere e della Direzione distrettuale antimafia di Napoli che ha decapitato l’amministrazione municipale coinvolgendo sindaco, vicesindaco e alcuni funzionari (leggi qui).

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico