Castel Volturno - Cancello ed Arnone

Castel Volturno, canoni dimezzati per stabilimenti balneari. Graziano: “Salva stagione turistica”

Castel Volturno – “Con l’abbattimento del 50% dei canoni Omi per gli stabilimenti balneari di Castel Volturno abbiamo ottenuto un risultato importantissimo. Si chiude una complessa vertenza che rischiava di mettere a rischio l’intera stagione estiva sul litorale Domizio. Naturalmente, è solo il primo passo, con cui manteniamo un impegno preso in campagna elettorale dal Partito Democratico, perché stiamo già lavorando per la classificazione dei lidi e per il Puad”.

Lo dichiara in una nota il presidente del Partito democratico della Campania e consigliere regionale Stefano Graziano che questa mattina, insieme alla collega Antonella Ciaramella, ha partecipato ad una conferenza stampa al comune di Castel Volturno al fianco dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco Dimitri Russo e dei sindacati dei balnerari.

“Quando ci è stato posto il problema della richiesta dei canoni Omi agli stabilimenti balneari di Castel Volturno, che devono fare i conti con i problemi legati all’inquinamento del territorio che limitano l’afflusso di turisti – ha spiegato Graziano – abbiamo subito avviato il confronto con il Governo Gentiloni, incontrando il 13 aprile la sottosegretaria Paola De Micheli insieme ai gestori e alle organizzazioni sindacali. Abbiamo spiegato che ritenevamo tale richiesta ingiusta e penalizzante per gli operatori.  Il governo, ma anche il Pd nazionale con l’interesse diretto di Matteo Renzi, ha dimostrato grande attenzione al tema e nel giro di poche settimane si è giunti ad una soluzione. Del resto il quadro normativo, applicato recentemente per la zona di Pescara, era chiaro, perché riconosce che in presenza di inquinamento ambientale l’afflusso turistico è penalizzato e quindi l’utilizzo del bene limitato”.

“Abbiamo dato una risposta concreta ai 180 stabilimenti presenti a Castel Volturno nei quali lavorano migliaia di persone. Il pagamento o il sequestro degli impianti sarebbero stati una beffa inaccettabile. Adesso, ho chiesto a De Luca di fare il possibile per supportare il comune di Castel Volturno, che deve fare i conti con i noti problemi di organico, con l’apparato amministrativo regionale. L’economia del mare e della balneazione sono un perno fondamentale della nostra azione di governo”, ha concluso Graziano.

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico