Aversa

Aversa, Ronza: “In Piazza della Pace lavori di messa in sicurezza, i tuttologi tacciano”

Aversa – “Al momento in piazza della Pace ci sono lavori per eliminare il pericolo presente da tempo per la pubblica incolumità”. Lo ha detto l’assessore ai Lavori pubblici, Michele Ronza, che spiega come stanno avvenendo i lavori in corso in piazza della Pace. “Siamo intervenuti – spiega – innanzitutto per la messa in sicurezza dell’area. Per definire l’intervento è necessario fare un saggio approfondito e quindi lo scavo. Dopodiché si deciderà l’intervento da fare”. “Facessero meglio a tacere i tuttologi”, sbotta Ronza.

Ad intervenire anche l’assessore al Contenzioso, Alfonso Oliva: “Da avvocato e residente della zona Tribunale prim’ancora che amministratore della città di Aversa sento la necessità di dotare il centro storico e l’area di piazza Trieste e Trento di ulteriori parcheggi. E questo l’amministrazione comunale sta facendo. Quella di creare ulteriori parcheggi nell’area del Tribunale è una necessità. Proprio per questo abbiamo realizzato un parcheggio in piazza Azolino con sosta regolamentata (strisce blu, nda) che ci consente anche di combattere il triste fenomeno dei parcheggiatori abusivi. Delle problematiche relative ai parcheggi ne abbiamo parlato con la presidente del Tribunale e con gli operatori della giustizia che più volte ci hanno sollecitato in tal senso. Ricordiamo a tutti che abbiamo ‘subito’ il Tribunale in quanto la struttura era preesistente. Adesso stiamo lavorando per creare infrastrutture a servizio”.

“Piazza della Pace, 258.228 euro di soldi pubblici in fumo” scrive da parte sua il consigliere comunale Pd Alfonso Golia sulla propria pagina Facebook, continuando: “Un po’ di anni fa nelle nostre case è arrivato un opuscoletto, ‘La Città che cambia’, da molti definito ‘libro dei sogni’. Grazie a questo libro sappiamo che per realizzare Piazza della Pace sono stati spesi 258 mila euro. L’amministrazione in carica sta mandando in fumo questi soldi pubblici per realizzare un piccolissimo parcheggio che non risolverà i problemi della zona e degli operatori della giustizia. Da giorni denuncio questo sperpero. Ci voleva coraggio e valorizzare l’area parcheggio dello stadio o la fiera settimanale con apposite navette, ma non l’hanno avuto il coraggio. E’ una vergogna. Non si può smantellare una piazza come se nulla fosse”.

Contrariamente al nome di “Piazza della Pace”, questo spiazzo fa registrare anche una sorta di discussione intorno alla primogenitura dell’idea di parcheggio. Per Nico Nobis risale a tempi non sospetti, quando volevano trasformare in parcheggio l’isola ecologica di viale Europa. Oggi ne fanno una bandiera ‘Campania Libera’ e il suo consigliere comunale Rosario Capasso.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico