Napoli

Napoli, Picasso in mostra a Capodimonte

Napoli è la città delle opportunità, soprattutto, a partire dal mese di maggio. Sono iniziate, infatti, in questi giorni: le mostre Picasso e Napoli: Parade (fino al 10 luglio) nelle sale dell’Appartamento Reale e Incontri sensibili (fino al 17 giugno) che mette a confronto l’opera Femme couteau (2002) di Louise Bourgeois in dialogo con il Martirio di Sant’Agata, opera seicentesca di Francesco Guarino.

La mostra Picasso e Napoli. Parade (fino al 10 luglio 2017) è a cura di Sylvain Bellenger e Luigi Gallo, nelle sale dell’Appartamento reale. La mostra è l’appuntamento inaugurale dell’iniziativa Picasso-Mediterraneo del Musée national Picasso-Paris che celebra il centenario del viaggio in Italia compiuto, tra marzo e aprile del 1917, da Picasso insieme al poeta Jean Cocteau per lavorare con i Balletti Russi a Parade, balletto andato in scena a Parigi a maggio dello stesso anno, su soggetto dello stesso Cocteau e musica di Erik Satie.

L’app gratuita dedicata alla mostra consente di avere informazioni dettagliate sulle opere e dà accesso a ulteriori contenuti multimediali, approfondimenti e video che si possono consultare anche una volta usciti dal museo.

Il biglietto della mostra ha il costo di 10 euro, quello che include anche la visita al museo di 12 euro. Se i visitatori avranno pazienza di aspettare fino al 7 maggio, prima domenica del mese, potranno ammirare le opere in modo completamente gratuito.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico