Home

‘Ndrangheta, arrestato il latitante Rocco Barbaro

Platì (Reggio Calabria) – I carabinieri del gruppo di Locri hanno arrestato Rocco Barbaro, 52 anni, latitante dal 2015, già proposto per l’inserimento nell’elenco dei 30 ricercati più pericolosi. L’uomo era nell’abitazione di una della figlie, a Platì, nel Reggino.

L’uomo, considerato elemento di vertice dell’omonima ‘ndrina operante a Platì ed in Lombardia, egemone nel traffico di cocaina, già latitante per ben due volte, si era sottratto ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per associazione mafiosa ed intestazione fittizia di beni emessa dal giudice delle indagini preliminari del Tribunale di Milano, su richiesta della Direzione distrettuale antimafia del capoluogo lombardo.

Il ministro dell’Interno, Marco Minniti, si è complimentato con il comandante generale dell’Arma dei Carabinieri, Tullio del Sette, per l’arresto. “La cattura di Barbaro, proposto nell’elenco dei 30 latitanti più pericolosi – ha sottolineato Minniti – è il risultato di una intensa attività investigativa degli uomini dell’Arma dei Carabinieri che hanno lavorato con competenza e determinazione, a conferma dell’impegno quotidiano sul fronte della lotta alla criminalità organizzata”.

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Sant'Arpino, "Libera Mente" incontra i cittadini e raccoglie le loro istanze - https://t.co/zfduZefsZ9

Migranti "scaricati" al confine. Salvini: "Vergogna internazionale". La Francia: "Non lo faremo più" - https://t.co/3bVem0mHtU

Pompei, scoperta nuova iscrizione: l'eruzione a ottobre e non ad agosto - https://t.co/em7JOKvebA

Tap, il ministro Lezzi: "Troppo costoso fermarlo". Comitato: "Eletti M5S si dimettano" - https://t.co/cqu0GBJOyv

Condividi con un amico